appeal tricolore

I tre architetti italiani
nella top 101 Wallpaper

Sono Hoeller & Klotzner, Roberto Mascazzini e Morq gli studi emergenti scelti dal magazine londinese

di Maria Luisa Colledani



Sono venuti a cercarli fino in Alto Adige e hanno scovato lo spirito della modernità in alcune costruzioni di Perth, in Australia. Wallpaper, uno dei più influenti newsmagazine del mondo, ha selezionato i 101 architetti emergenti del pianeta: a rappresentare l'Italia lo studio Höller & Klotzner di Merano (Bolzano), l'architetto Roberto Mascazzini di Buscate (Milano) e lo studio Morq di Roma-Perth, guidato da Andrea Quagliola, Matteo Monteduro ed Emiliano Roia.


Studio Höller & Klotzner di Merano (Bolzano)
Thomas Höller, 48 anni, e George Klotzner, 50, lavorano in Alto Adige da quindici anni: «Questa è la nostra fortuna – dice Klotzner –. Qui, negli ultimi vent'anni sono arrivati architetti da tutto il mondo richiamati dai molti concorsi indetti dalla Provincia. Hanno vinto le gare, hanno costruito e hanno portato uno spirito internazionale che ha arricchito l'architettura di questa terra altrimenti chiusa tra le montagne». Così l'ampliamento della chiesa di Laives non è la semplice aggiunta di spazi, ma è la costruzione di una sala per le riunioni liturgiche, un guscio rispetto alle strutture precedenti: «L'architettura – è il pensiero di Klotzner – è la terza pelle dell'uomo: ci sono la pelle, gli abiti e gli spazi dove vivere. Solo se hanno caratteristiche umane sono davvero funzionali».
Senza dimenticare l'attenzione all'ambiente: «In Alto Adige c'è una spiccata sensibilità per la bioarchitettura ma l'elemento che nella nostra concezione edilizia non deve mancare mai e la luce, poi viene l'ambiente».
www.hoeller-klotzner.com


Architetto Roberto Mascazzini di Buscate (Milano)
Roberto Mascazzini, 48 anni, prima di essere un architetto pluripremiato e pluricitato, pare un filosofo, ma non di quelli che stavano ore davanti al mare e pensavano. «Sono agganciato – dice – al mondo vorticoso e mi fermo solo un passo prima di sprofondare nel caos: tutto quel che c'è tra il mondo e quel limite è lo spazio da riempire con l'architettura».
Nel suo studio, che è stato fondato nel 1989 e che si avvale della collaborazione di numerosi professionisti esterni, domina l'etica: «Così ho imparato quando studiavo (si è laureato al Politecnico di Milano nel 1985, ndr): l'architettura è un fatto etico, non c'è estetica senza etica». Come mostrano, ad esempio, alcune sue realizzazioni: la Casa Branca e la biblioteca di Buscate. Poi, però, quando alza lo sguardo sull'Italia di oggi, Mascazzini si avvilisce: «Nel nostro Paese etica ed estetica non sono aspetti considerati dalla maggioranza delle persone». Forse quella stessa maggioranza che decide qual è l'architettura che piace e quella che non piace: «Il nostro settore è troppo influenzato dalle relazioni personali, così si fa davvero qualità di rado, ogni tre, quattro anni».
studiomascazzini@libero.it


Morq di Roma-Perth (Andrea Quagliola, Matteo Monteduro ed Emiliano Roia)
Da un capo all'altro del mondo: lo studio Morq nasce a Roma nel 2001. Sono tre amici, tutti laureati alla Sapienza, a fondarlo. Poi, quando Quagliola (35 anni) e Roia (36 anni; l'altro socio, Monteduro ha 37 anni) diventano ricercatori all'Università della Western Australia, il mondo si apre. E viene rafforzata un'abitudine dei tre architetti: ogni progetto passa da una mano all'altra, e poi ripassa, e poi viene cambiato ancora. Insomma, un patchwork di idee, stili, sensazioni che è partito dagli studi di interior design di Roma per arricchirsi e cambiare grazie alle nuove esperienze maturate a Perth. «L'ispirazione parte dalle sculture dell'epoca classica e arriva fino alle installazioni digitali – dice Roia – per dare forma ai campi di interesse del nostro lavoro: circolarità degli spazi e alterazione degli stessi». Come si può notare anche nella Courtyard House di Margaret River (Australia), uno spazio di 13X11X4 metri che, allo stesso tempo, è intimo, privato e pubblico, come sottolinea anche l'uso di due differenti tipi di legname per il rivestimento (cedro rosso per l'esterno, legname indonesiano per l'interno).
www.morq.it

pagina 1 di 1




Moda
gallery blog
archivio notizie archivio speciali
titoli tags
Yoox MyPrestigium


MONDO LUXURY

TOP FIVE

Le nozze da favola di Ivanka Trump
La cerimonia nel golf club del padre in New Jersey. Per lei un abito di ...

I dieci migliori orologi subacquei

 

RT @fdecesareviola: .@MarieLouiseScio : "La mia ricetta per gli hotel di lusso" @pellicanohotels @24luxury @marcobolasco https://t.co/6AyOw

200 giorni fa |