stravaganze

Da vecchia astronave a studio astro-barocco

Si chiama Six-shell-bubble la navicella che il visionario Andreas Knitz ha trasformato nel suo studio all'aperto nel giardino di casa

di Valentina Ciuffi

Rating:
4.7
Rating 4.7

Tags: studio, yatch, lusso



Un'astronave abbandonata tanti anni fa dopo una missione spaziale di cui nessuno sapeva, o di cui nessuno ricorda. Questo il primo pensiero di Andreas Knitz quando in una valle dei Pirenei si è imbattuto nelle linee curve e un po' aliene di Six-shell-bubble. Si tratta di un'architettura realizzata dal francese Jean Benjamin Maneval nel 1964, superstite di un villaggio vacanze decisamente sperimentale che ne contava 30. È ispirata alle forme di Sputnik e Apollo, negli anni in cui Yuri Gagarin girò attorno alla terra in soli 108 minuti a bordo della sua Wostok e Neil Armstrong parcheggiò Eagle sulla luna. A Knitz, artista e architetto, Six-shell-bubble è apparsa irresistibile. L'ha comprata, disassemblata, fatta viaggiare su due camion verso Ravensburger (in Germania) e ricostruita di fronte casa sua: una villetta tedesca tradizionale, uguale al disegno di un bambino, eppure figlia degli stessi anni. In un dialogo sorprendente con questa "casa base" di tutt'altre forme, la "navicella" – come Knitz si diverte a chiamarla - è diventata il suo studio: un luogo estremamente confortevole che, stimola il pensiero, sollecita percorsi creativi e visionari. Di materiali simili a quelli di uno yatch, un tempo high-tech, ancora oggi con un'ottima capacità isolante, solo 150 viti per assemblarla e molteplici soluzioni di montaggio: sono trascorsi 40 anni e questo vecchio pezzo di design astro-barocco, rinnova il suo fascino e significato, iscrivendosi tra le ipotesi di un lusso contemporaneo, surreale e unico.

www.zermahlenegeschichte.de

pagina 1 di 1




Moda
gallery blog
archivio notizie archivio speciali
titoli tags
Yoox MyPrestigium


 

RT @fdecesareviola: .@MarieLouiseScio : "La mia ricetta per gli hotel di lusso" @pellicanohotels @24luxury @marcobolasco https://t.co/6AyOw

195 giorni fa |